Quando si avvia una sessione di addebito, l'importo selezionato rappresenta l'importo massimo consentito e funge da garanzia temporanea, ma l'importo finale potrebbe essere inferiore. Tale importo viene bloccato all'inizio di una sessione di ricarica fino al raggiungimento della fine della ricarica.


Al raggiungimento dell'importo inizialmente selezionato la sessione di addebito termina automaticamente e la transazione viene elaborata.


Se l'addebito termina per altri motivi (batteria carica, terminata dall'utente, ecc.) e il limite di importo selezionato non è stato raggiunto, l'importo bloccato iniziale viene sbloccato e viene elaborata una nuova transazione con il valore reale dell'addebito completato.


se la carica si interrompe improvvisamente, viene addebitato un valore fisso minimo (nel nostro caso 3 RON).


Un breve esempio:


Inizialmente sono stati bloccati 10 RON, e alla fine della carica l'importo reale è di 6,21 RON. In questo caso, l'importo bloccato di 10 RON verrà sbloccato e verrà elaborata una nuova transazione di 6,21 RON.


A seconda della banca dell'utente, è molto probabile che la transazione da 10 RON non venga visualizzata nell'estratto conto perché non è stata completata, poiché il denaro viene bloccato solo temporaneamente.